Chi siamo

Negli anni ’50 i coniugi Giorgio e Paolina Centi, i “Biri”, lui impiegato e lei casalinga, riuscirono finalmente ad acquistare con notevoli sforzi la casa di via Vallepiatta dove sono nati e cresciuti i loro tre figli Fabio, Anna e Stefano, detto “Peo”.

Dal 2001, dopo la scomparsa dei “Biri”, l’appartamento già bisognoso di manutenzione rimase vuoto dato che i figli, tutti sposati, vivevano per conto proprio con le rispettive famiglie. Di vendere non se ne parlava neanche, troppi ricordi! E allora che cosa fare? La decisione unanime fu presa al volo quando la ditta per cui lavorava “Peo”, il figlio minore, si trasferì al nord e lui rimase senza lavoro. Nacque così il progetto di ristrutturare l’appartamento per crearne un’attività di affittacamere, “casacenti”.

Casacenti è stata oggi risistemata in modo gradevole ed accurato per accogliere gli ospiti che vogliano godere di un tranquillo soggiorno tra queste storiche mura. Il restauro, sia della struttura che dell’arredamento, ha conservato lo stile proprio delle case del centro storico. Le camere sono caratterizzate da variopinti soffitti con travi e travicelli a vista e sono arredate con mobili d’epoca. Le finestre si aprono su un panorama suggestivo.

 

La camera Rosa e la camera Verde si affacciano sulla vallata sotto le mura da cui, oltre a spaziare con lo sguardo nel verde della montagnola e della campagna sottostante, è possibile ammirare in tutta la sua imponenza la basilica di San Domenico.

La camera Oro e la camera Arancio, invece sono rivolte verso via di Vallepiatta, che si trova in una delle parti più antiche di Siena, nei pressi del complesso monumentale del Duomo e del Santa Maria della Scala, che si affaccia sul cosiddetto “Fosso di Sant’Ansano”, luogo in cui si racconta che il martire senese, vissuto intorno al IV sec. dopo Cristo, ricevette il supplizio dell’olio bollente, uscendone tuttavia illeso.